Pensare che era un toulà
a Cortina d’Ampezzo

Una famiglia numerosa in cerca di una casa per le vacanze sulle Dolomiti. Un appartamento che ne fonde due e si apre ad una vista spettacolare.

L’ampia mansarda, con vista panoramica su Cortina d’Ampezzo e sull’intera valle, è il sogno realizzato di una famiglia con tre ragazzi in crescita, circondati da amici. Unisce due appartamenti con predisposizione per una eventuale futura suddivisione, una scelta pratica nello stile di VP Architetti che l’ha scoperta quando era un “toulà”, tradizionale casa in sassi con annesso fienile in legno, pronto alla demolizione. Ciò ha permesso di intervenire nella progettazione del nuovo distributivo e di seguire il cantiere sino all’arredo completo anche nei dettagli, molti dei quali realizzati su disegno dello studio (testiere, lavello in pietra, specchi), in collaborazione con artigiani fidati, che dopo anni di lavoro assieme a VP Architetti, sanno interpretare a puntino i progetti personalizzati.

La ricerca per gli arredi, con alcuni pezzi di recupero, ha privilegiato mobili ed oggetti del mondo orientale per la loro raffinata semplicità, in sintonia con la montagna.
Ad essi sono stati abbinati tessuti, cuoi, pomoli in pelle, corno, metallo.
Le tavole e le travi in legno del tetto sono state scelte in una segheria del circondario ed usate anche per costruire i mobili a tamponamento della parte bassa del sottotetto, per creare un effetto di continuità formale. Sono stati così ricavati copritermosifoni, cassettoni, mensole per riporre oggetti o libri e portine di accesso al sottotetto.

Tutto in questa mansarda è fonte di accurata ricerca: dagli svuotatasche in legno ricavati da vecchie “misure cinesi” con i nomi dei componenti della famiglia agganciati alla balaustra della scala d’ingresso, alle radici trovate nel bosco ed usate come maniglie, alle tavolette da bucato cinese abbinate a pannelli in cuoio per la testiera del letto. Sono solo esempi. Molti altri si intravvedono nelle collezioni di immagini pubblicitarie primo Novecento dedicate allo sport, nei giocattoli recuperati, nella collezione di pennelli cinesi dalle multiformi impugnature o negli alberi ricostruiti con frammenti di corteccia, pezzetto dopo pezzetto.

Cosa facciamo

Scopri cosa possiamo fare per te e per la tua casa.

Scopri di più

FacebookTwitterGoogle+Pinterest